Il giro del mondo a piedi, oggi un uomo lo ha portato a termine

Una notizia ANSA di oggi segnala un fatto davvero sconcertante per le nostre menti (e gambe) impigrite dai mezzi di trasporto.

Jean Beliveau, canadese di 56 anni, aveva lasciato Montreal il 18 agosto 2000, dopo il fallimento della sua piccola impresa; la cosa non gli è mai andata giù, così Jean ha deciso di dire “basta”, e ha dato una svolta alla propria vita, in senso concreto. Ci ha messo 11 anni, ed ha finalmente completato la sua grande impresa: il giro del mondo a piedi, percorrendo più di 75.000 chilometri, attraversando 64 paesi e cambiando ben 53 paia di scarpe.

Oggi è arrivato, anzi ritornato, a Montreal, ed ha rivisto moglie e figli dopo tutti questi lunghi anni trascorsi a conoscere il nostro mondo. L’Unesco ha inserito la sua impresa nel progetto per la pace a favore dei bambini, eppure la domanda che tutti si pongono, l’interrogativo che il gesto di quest’uomo pone è: a cosa andiamo incontro? Conosciamo davvero il nostro mondo e noi stessi? Ma soprattutto: voi lo fareste?

Nasce in ospadale durante un ozioso pomeriggio di giugno. Dopo una formazione classica decide di cambiare tutto, infatti si iscrive alla Facoltà di Lettere Moderne. Fan sfegatato della vita, capisce quanto sia straordinario raccontarla, talvolta, sorridendole in faccia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *